l’escapologo fiscale: chi è e cosa fa.

L’escapologia è la capacità di un mago di sapersi liberare da costrizioni fisiche (camicie di forza, bauli, gabbie, ecc.) e ambientali (stanze cieche, celle ecc.). La parola deriva dall’inglese to escape, che significa “sfuggire, scappare”. Molte volte viene confuso con l’illusionismo, un altro gruppo di tecniche utilizzate dai maghi e sceneggiatori (fonte Wikipedia). Una cosa c’è da dire: in quanto a marketing ed autopromozione l’escapologo batte qualsiasi commercialista italiano. Non scherzo, da lui c’è da imparare. E’ riuscito a fare in un amen ciò che i commercialisti non sono mai riusciti a fare: rendere il fisco interessante per i propri clienti. Già da qui si capisce che l’escapologo fiscale è un mago che ha la capacità di liberarsi dall’imposizione fiscale, e già qui vien da ridere: siamo in Italia, è impossibile liberarsi dal fisco!

 

Cioè dai, volete farmi credere che pensate davvero che in Italia si possa legalmente non pagare le tasse (e le imposte e i contributi)? ma dove vivete? ecco, appunto andate all’estero. Siamo vicini al collasso e voi pensate davvero che lo Stato Italiano vi lascerà non pagare le tasse in virtù di trucchetti da mago Merlino? Ma daiiii, it is not possible! E’ come quando vi arriva una mail del tipo “I give you one million US dollars!”. Comunque, tanto di cappello alla capictà di marketing dell’escapologo che avrà venduto millemila copie del suo libro di trucchi e segreti.

Comunque sia, un manipolo di baldi commercialisti ha scritto il libro “Non è tutt’oro quel che luccica”, nel quale si spiega ciò che l’escapologo non dice, e che mi accingo a pubblicare a puntate iniziando dalla prefazione, così è più digeribile. Se non volete aspettare e volete leggerlo subito,  lo trovate qui http://www.controescapologo.com

Considerazione personale: il nostro lavoro occupa un posto rilevante nella nostra vita, motivo per cui è giusto che esso sia una delle nostre ragioni di vita. Agli imprenditori smaniosi di risparmio fisacle estremo, mi sento di dire che è più utile per loro investire sul proprio miglioramento, magari anche in maniera maniacale. Continueranno lo stesso a pagare  tasse, imposte e contributi, ma si sentiranno meglio, i loro utili cresceranno e si ritroveranno anche con più soldi in tasca.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *